Affrontare o rimandare? Ecco 3 buoni motivi per Affrontare

BaggianiCoach20

Rinviare le situazioni e attività “faticose” è molto comune.

Chi di noi non ha mai pensato: “Sì, ora lo faccio, finisco questo poi lo faccio …” intanto il tempo scorre e troviamo tantissime cose urgenti da fare prima?
A fine giornata, ormai stanchi, ci rendiamo conto che non abbiamo trovato il tempo per la telefonata, e-mail o progetto che comunque dobbiamo affrontare presto e bene.

Le consideriamo attività faticose perché, magari, sentiamo il peso della loro importanza, o perché richiedono particolare delicatezza oppure semplicemente perché preferiamo fare altro.

Ecco 3 buoni motivi per affrontarle subito nella nostra giornata:

1. Fare per prime le cose più impegnative e “antipatiche” è utile perché abbiamo energia fresca e vigorosa. Sarà più facile completarle prima e bene.

2. Rimandare attività o situazioni da affrontare ci toglie energia. Il pensiero che si affaccia durante la giornata ci distoglie continuamente da quanto stiamo facendo. “Togliersi il peso” velocemente ci riduce i pensieri e alleggerisce la vita.

3. L’aver affrontato una situazione o risolto un problema ci dà fiducia in noi stessi e ci carica di energia positiva.

Così facendo avremo la consapevolezza di poter affrontare con la giusta grinta qualsiasi cosa e la giornata sarà in discesa!

One Comment

  1. Pingback: Affrontare o rimandare? | Il Coaching per i Man...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>