Alessandra Baggiani Coaching e Formazione

info@alessandrabaggiani.com

VALORIZZARE LA DIFFERENZA

Home/leadership, Management, Produttività/VALORIZZARE LA DIFFERENZA

VALORIZZARE LA DIFFERENZA

Siamo portati ad apprezzare ciò che è simile a noi, a frequentare persone che hanno i nostri stessi interessi e passioni. Le ascoltiamo con maggiore attenzione e ci facciamo guidare da loro con più facilità quando non sappiamo cosa fare.

E’ la condizione umana, siamo fatti così.

Robert Cialdini, nel suo libro “Le armi della persuasione” parlando del principio della simpatia scrive:

Nessuno si meraviglia che di regola preferiamo acconsentire alle richieste delle persone che conosciamo e che ci piacciono.

Ci piacciono di più le persone che sono simili a noi e tendiamo a fidarci maggiormente di chi ci è simpatico o con il quale ci sentiamo affini.

Anche in azienda siamo portati a collaborare più facilmente con colleghi con i quali ci sentiamo “sulla stessa lunghezza d’onda”.
Chi, invece, viene percepito come dissimile, viene spesso tenuto a distanza e guardato con circospezione. Si evitano le occasioni di confronto, “tanto non siamo mai d’accordo …”.

Hai mai pensato, invece, quanto la differenza di punti di vista, opinioni e processi lavorativi possa essere creativa e arricchente per te e la tua azienda?

Alf Rehn nel suo libro “Idee pericolose” scrive:

La creatività si alimenta nel contrasto: usati nel modo giusto, i nemici valgono tanto oro quanto pesano.

La similitudine è facile da gestire e, diciamolo!, confortante: ti rassicura che sei nel giusto.

La differenza è scomoda, ti mette in discussione ed è più complessa da gestire. È facile che nascano confronti sulle idee, punti di vista differenti, strade diverse per raggiungere l’obiettivo, che vanno saputi amministrare.

Ma è proprio qui la sua ricchezza!
Rende il confronto creativo, permette di vedere le cose da punti di vista differenti e valorizzare, ad esempio, dei particolari che erano stati sottovalutati o un altro modo, magari più efficiente, per raggiungere il traguardo prefissato.

Scrissi un bel pò di tempo fa:

Chi ti dà il suo punto di vista ti fa un grande dono: ti permette di guardare la realtà da una nuova prospettiva.

Oggi ne sono più convinta che mai.

Sicuramente la differenza richiede una forte capacità di ascolto attivo, rispetto e sapersi “mettere nei panni” dell’altro, per valutare la situazione dalla sua prospettiva.

Saperla gestire è una competenza manageriale molto importante, che si può allenare e potenziare. Per un leader è imprescindibile per motivare al meglio il proprio Team, valorizzare le Persone che lo compongono e raggiungere i migliori risultati aziendali.

 

Su questo sito trovi altri articoli sull’argomento che possono aiutarti nel tuo percorso di miglioramento, personale e professionale.
Puoi ricevere settimanalmente la mia newsletter con contenuti dedicati  iscrivendoti qui. Con l’iscrizione otterrai la risorsa gratuita “In cosa vuoi migliorare oggi? Piccoli passi quotidiani portano a risultati eccellenti”.

Se vuoi valutare il miglior percorso di coaching e formazione per te o la tua azienda, contattami a info@alessandrabaggiani.com

By | 2018-10-26T12:54:29+00:00 ottobre 26th, 2018|leadership, Management, Produttività|0 Comments

About the Author:

Coach Professionista e Formatrice, aiuto Imprese e Professionisti a migliorare le proprie prestazioni e raggiungere i risultati voluti.

Leave A Comment